domenica 23 novembre 2008

GUIDA IPHONE: aggiornamento e sblocco versione 2.2

Aggiornamento versione software 2.2



Aggiornare il software alla versione 2.2 è molto semplice, aprite iTunes, collegate l'iPhone, cliccate sul tasto verifica aggiornamenti, e inizierà la procedura di scaricamento e aggiornamento del software.
C'e anche l'aggiornamento di iTunes alla versione 8.0.2.20, per eseguirla andate in alto dove c'è il punto interrogativo, si apre un menù a tendina, andate su verifica aggiornamenti, cliccate e vi dirà che c'è un aggiornamento disponibile, accettate, verrà scaricato e installato, dopodichè vi chiederà di riavviare il computer.










Vediamo quali sono i miglioramenti apportati al software:
Miglioramenti delle mappe:

  • Google street view
  • Indicazioni per i percorsi pedonali e dei trasporti pubblici
  • Visualizzazione dell'indirizzo dei segnaposti
  • Condivisione della posizione via e-mail
  • Diminuzione negli errori di configurazione delle chiamate e nel numero delle chiamate perse
  • Soluzione di problemi isolati con la pianificazione del recupero delle e-mail
  • Miglior formattazione delle e-mail HTML wide
  • Supporto per il download dei podcast in iTunes
  • Miglioramento delle prestazioni e della stabilità di Safari
  • Migliore qualità audio dei messaggi della segreteria visiva
  • Ritorno alla prima schermata Home premendo il tasto Home in qualsiasi schermata
  • Preferenza per attivare e disattivare la correzione automatica nelle impostazioni Tastiera
Fonte


Apportando l'aggiornamento del software si perderanno tutti i programmi scaricati da Cydia e Installer, e ovviamente anche il Jailbreak, ma il DewTeam, in tempo record, questa notte ha rilasciato lo sblocco tramite QuickPwn 2.2 quindi di seguito vi metto la guida e tutti i download necessari:

Cosa serve per effetuare il Jailbreak al vostro iPhone 3G:

  1. QuickPwn 2.2 scaricabile da qui.
  2. Il Firmware originale versione 2.2 che potete scaricare da qui.

Avviate QuickPwn 2.2, si aprirà la prima finestra che vi chiede di collegare l'iPhone, collegatelo e premete la freccia azzurra in basso.









Nella schermata successiva il programma cerca il firmware aggiornato che avete scaricato, se non lo trova cercatelo manualmente tramite il tasto Browse, quando lo trova vi compare una spunta verde sull'immagine dell'iPhone, quindi procede premendo sulla freccia azzurra in basso.








La schermata che appare in seguito vi chiede cosa volete installare, cioè Cydia e Installer e se volete sostituire la schermata di avvio, mettete la spunta su ciò che vi interessa.








Il passo successivo vi fornirà le indicazioni per mettere il dispositivo in modalità recovery mode, i passi da eseguire sono questi:
  1. Tenere premuto il tasto Home (sul frontale) per 5 secondi
  2. Tenere premuti il tasto Home e Power (sul lato superiore) per 10 secondi
  3. Rilasciate il tasto Power e tenete premuto il tasto Home per 30 secondi (normalmente il Jailbreak parte dopo 10-15 secondi)

A questo punto parte il Jailbreak dell'iPhone con una serie di procedure, lasciate lavorare il programma, al termine si avviare da solo, lasciate fare fino a quando non avete l'accensione del telefono e la schermata di screenlock.







Se sbloccate la schermata avrete sul telefono sia Cydia che Installer, quindi potete ricominciare a scaricare le applicazione che sono andate perse.

Può capitare che l'iPhone rimanga bloccato per qualche motivo, in questo caso dovete metterlo in recovery mode oppure se non riuscite mettetelo in modalità DFU e procedete al ripristino, le procedure sono spiegate qui.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Articoli correlati per categorie



0 commenti: