lunedì 1 dicembre 2008

THE VENOMOUS WORLD: I SERPENTI 2

AFRICA

Mamba nero
Il Mamba nero (Dendroaspis polylepis) è considerato uno dei più velenosi serpenti al mondo, inoltre è anche molto grande, le sue misure variano da 2 a 4,5 metri. Il suo colore è un olivastro scuro, il nome deriva dall'interno della bocca che è completamente nero.
Raggiunge alte velocità, fino a 20Km/h, normalmente fugge, ma se si sente in pericolo diventa molto aggressivo. Vive nella savana sub-sahariana, dalla Somalia al Sudafrica. Il suo LD50 è di 0,32 mg/Kg per una produzione di 50-120 mg.
Esistono altre tre varietà di Dendroaspis, vivono nella stessa regione, denominate mamba verde meno velenose del mamba nero, ma ugualmente pericolose:
Dendroaspis angusticeps LD50 3,05mg/Kg prod. 60-95 mg.
Dendroaspis jamesoni LD50 1mg/Kg prod. 680-115 mg.
Dendroaspis viridis LD50 0,7mg/Kg prod. 90-100 mg.

Boomslang
Il Boomslang meglio conosciuto come serpente degli alberi (Dispholidus typus) vive nell'africa sub-sahariana.
Si sposta velocemente sugli alberi e si nutre di lucertole, piccoli mammiferi, uccelli e uova. Poco aggressivo, se disturbato fugge, il veleno del suo morso è inoculato in quantità minima, ma è comunque mortale. Difatti si ha un LD50 di 0,72 mg/Kg ma solo per inoculazione intravenosa e una produzione di 1,6-8 mg.


Vipera del Gabon
La vipera del Gabon o Bitis Gabonica è la più grande delle vipere, raggiunge i 2 metri e supera i 10Kg.
Diffusa in africa orientale nella zona che va dal Mozambico al Sudan, ha i denti più lunghi di tutti i serpenti, circa 5 cm.
Si nutre di piccoli mammiferi ed è un animale notturno, tranquilla e pacifica quando si accoppia genera dai 20 ai 50 piccoli.
Il suo LD50 è di 12,5 mg/Kg per una produzione di 450-600mg.


Vipera cornuta del deserto
Questa vipera conosciuta anche come Cerastes cerastes vive nelle zone desertiche del nord africa. Il suo colore giallo sabbia le permette di nascondersi molto bene nel deserto, la sua lunghezza varia da 60 a 80 cm.
Il suo LD50 è di 15 mg/Kg con una produzione di 20-70 mg.







Vipera soffiante
La vipera soffiante o Bitis arientas è probabilmente la più diffusa in Africa, copre tutta l'africa sub-sahariana fino al sudafrica, e in qualche zona del Marocco e dell'Arabia Saudita, preferisce le zone rocciose. Le sue dimensioni variano attorno al metro, si nutre di piccoli mammiferi, uccelli e lucertole, quando si riproduce arriva fino a 60 piccoli.
Il suo LD50 è di 2 mg/Kg per inoculazione intramuscolare, con una produzione di 100-350 mg.


Cobra giallo
Il cobra giallo o Naja nivea, è diffuso in Sudafrica, Botswana e Namibia. Le sue colorazioni variano dal giallo all'avorio, dal marrone al nero e dipende genralmente dalla collocazione geografica. Questo serpente è normalmente tranquillo, aggredisce solo se spaventato, ha una lunghezza di 1,5 metri e si nutre di altri serpenti e qualche volatile. Quando si riproduce depone da 8 a 20 uova.
Il suo LD50 è di 0,72 mg/Kg





Cobra egiziano
Il Cobra egiziano o Naja haje è diffuso nel Sahara e nel deserto siriano ed è tristemente famoso per le numerosi morti che provoca.
Arriva fino a 3 metri di lunghezza, quando si sente minacciato allarga il cappuccio ed attacca, depone fino a 20 uova e si nutre di serpenti, rospi e uova.
Il suo LD50 è di 1,15 mg/Kg per una produzione di 175-300 mg.




ASIA

Cobra indiano
Il cobra indiano o cobra dagli occhiali (Naja naja) vive nell'asia meridionale dalla Persia alla Cina meridionale e all'Indonesia. Animale notturno di giorno si nasconde in tane sotterranee, si nutre di roditori e anfibi. Il suo colore è giallo nerastro, con la particolarità di macchie scure sul dorso del collo che assomigliano ad occhiali, la lunghezza varia da 1,5-2 metri.
Il suo LD50 è di 0,45 mg/Kg con una produzione di 200-300 mg.



Cobra Reale
Il Cobra reale o Ophiophagus hannah è diffuso nel nord dell'India, nelle filippine, nella Cina del sud, in Malesia e può vivere fino a 2000 mt di altitudine. Di colore variabile dal giallo al verde fino al nero raggiunge dimensioni di 3,5-5,5 metri. Esperto nuotatore vive nei pressi dei fiumi della foresta tropicale e si spinge fino alle zone coltivate, particolarmente aggressivo si alza fino a 1 metro da terra e insegue chi lo molesta gonfiando il collo.
Si nutre prevalentemente di serpenti, a volte anche grandi pitoni di 3 metri, la sua riproduzione arriva fino a 40 piccoli.
Il suo LD50 è di 1,7 mg/Kg con una produzione di 350-500 mg.
Con la sua alta velenosità e la sua grande produzione di veleno può uccidere anche animali di considerevoli dimensioni con un morso.

Viper di Russell
La Vipera di Russell o Daboia Russelii si trova in gran parte del sud est asiatico, vive in zone aperte, colline e pianure costiere.
Di colore bruno con macchie marroni, varia da 120 a 170 cm.
Attiva di notte si nutre di piccoli mammiferi, topi, lucertole e a volte di altri serpenti, si riproduce in 20-40 esemplari.
Abbastanza aggressiva detiene il record di morti in India a causa della sua diffusione negli ambienti abitati.
Il suo LD50 è di 0,75 mg/Kg.




Kraits
Il serpente conosciuto come Kraits appartiene al genere Bungarus ed è diviso in alcune specie di cui 3 particolarmente velenose: Bungarus Caeruleus, Bungarus fasciatus e Bulgarus multicinctus.

Il Bungarus fasciatus vive in Tahilandia, India, Bangladesh, Cina del sud, Borneo e Indonesia, predilige la foresta umida e le zone costiere, le sue dimensioni variano da 120 a 180 cm.
Si nutre di altri serpenti e raramente di piccoli sauri, è prevalentemente notturno.
Il suo LD50 è di 3,6 mg/Kg con una produzione di 20-100 mg.




Il Bungarus Caeruleus vive in Afghanistan, Pakistan, India, Sri Lanka e Bangladesh. Le sue dimensioni si aggirano intorno al metro, si nutre di altri serpenti, lucertole, vermi e rane, la sua caccia è notturna.
Il suo LD50 è di 0,36 mg/Kg con una produzione di 8-20 mg.



Il Bungarus Multicinctus conosciuto anche come Taiwanese Krait vive in Taiwan, Burma, Laos, Cina del sud e Nord Vietnam. Anche lui attivo di notte e vive vicino all'acqua, è un ottimo nuotatore.
Si nutre di serpenti, rettili e insetti.
Il suo LD50 è di 0,108 mg/Kg con una produzione di 5-8 mg.




Serpente di mare
Il serpente di mare è noto come Laticauda colubrina, lo troviamo nei mari del sud est asiatico, vive vicino alla costa e mai sotto i 25 metri di profondità.
Il suo colore è ad anelli argento e neri , la sua lunghezza è di circa 150 cm, si nutre di pesci, e si riproduce in circa 15 piccoli.
Ha una coda leggermente schiacciata che permette il nuoto e squame ventrali che gli permettono di strisciare a terra.
Il suo LD50 è di 0,43 mg/Kg con una produzione di 2-14 mg.
Un altra specie di Laticauda è la semifasciata che vive nei mari caldi del Pacifico vicino a Okinawa, differisce dall'altra nella colorazione ed ha un LD50 di 0,243 mg/Kg.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Articoli correlati per categorie



0 commenti: