lunedì 17 agosto 2009

THE VENOMOUS WORLD: Anemoni Palythoa

Nelle barriere coralline del Pacifico, attorno alle isole Hawaii e Tahiti, e nel mar dei caraibi, nella barriera corallina della Giamaica, vive una famiglia di Anemoni, la Palythoa.

Questo genere di celenterati, sono molto simili a piccole attinie, hanno la forma di un piccolo fungo di 2-3cm di altezza, con una corona di 50 tentacoli che formano una corona di 1cm. di diametro.
Il grado di tossicità di questi anemoni varia di specie in specie, ha un ciclo stagionale in concomitanza con l'attività riproduttiva, difatti la tossina si accumula nell'ovario e in altri tessuti
durante la maturazione sessuale e passa nelle uova. Le uova mature sono molto tossiche.

Nel 1971 P.J.Scheuer dell'università di Hawaii estrae il principio attivo, chiamato palitossina da una Palythoa toxica, nel 1981 viene identificata la formula chimica.

La particolarità del metodo di produzione della tossina rende difficile classificare questo animale come il più velenoso del mondo, inoltre non si è a conoscenza se sia prodotta dall'animale stesso oppure da batteri o alghe che se mangiati la accumulano negli organi.

Il valore di LD50 è di 0,0004mg/Kg ed è il più basso del genere animale, in alcuni testi viene indicato in 0.00015mg/Kg. probabilmente dipende dal genere di anemone (Palythoa toxica, Palythoa Tubercolosa e Palythoa Mamillata).


Nella mia ricerca precedente non avevo trovato nessuna indicazione di questo animale, appena ho letto un appunto in merito ho subito effettuato una ricerca ed aggiornato la classifica relativa alla tabella LD50 che trovate qui.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Articoli correlati per categorie



0 commenti: