mercoledì 14 gennaio 2009

FILOSOFIA: spiegata con le barzellette

La fallacia "ad autoritatem"

La fallacia "ad Autoritatem" si riferisce a quando si fà appello ad un autorità per sostenere la nostra argomentazione. Non sempre funziona perchè a volte si usa la semplice autorità per confutare prove convincenti del contrario.

Ted incontra il suo amico Al ed esclama:"Al! mi avevano detto che eri morto!"
"E' difficile" replica Al ridendo. "Come puoi vedere, sono vivo e vegeto".
"Impossibile" dice Ted. "La persona che me l'ha detto è molto più affidabile di te".

Un altro esempio nelle argomentazioni ad autoritatem è chi si accetta come autorità legittima.

Un uomo entra in un negozio di animali e chiede di vedere dei pappagalli.
Il proprietario gli mostra due bellissimi esemplari: "Questo lo vendo a 5.000 dollari e l'altro a 10.000".
"Alla faccia!" esclama l'uomo. "Cosa sa fare quello da 5.000?":
"E' capace di cantare tutte le arie di Mozart" risponde il proprietario del negozio.
"E l'altro?"
"Canta l'intero ciclo dell'Anello del Nibelungo di Wagner. E dietro ho un altro pappagallo che vendo a 30.000 dollari".
"Santo cielo e quello che cosa fà?".
"Niente che sia riuscito a sentire, ma gli altri due lo chiamano maestro".


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Articoli correlati per categorie



0 commenti: